IT

20 anni di progetti eCommerce

Mauro Lorenzutti, CTO di Webformat, racconta le caratteristiche principali dei progetti enterprise che realizziamo per i nostri clienti.

Realizziamo progetti di ogni tipo e in ogni settore con Magento! Lavoriamo nel mondo fashion, nel luxury, nel food, nella cosmetica, nella metalmeccanica, nel farmaceutico e in altri settori che adesso nemmeno ricordo…

Facciamo progetti per pure-player, ovvero aziende che vendono solo online e il cui canale ecommerce, rappresentato da Magento, consiste nel 100% delle proprie vendite.
Sono progetti che fanno volumi di traffico e di fatturato molto alti, dell’ordine dei milioni di pageview/giorno e decine (se non centinaia) di milioni di euro di fatturato annui.
Sono progetti in cui curiamo in modo maniacale la UX e le performance tecniche al fine di garantire la miglior esperienza possibile al cliente che acquista e per non rischiare di perdere nemmeno una vendita!

Facciamo progetti omni-channel per retail italiani e esteri, ovvero aziende che, oltre a vendere online, hanno una rete di negozi sul territorio (anche dell’ordine dei 500-600 punti vendita) e vogliono offrire un’esperienza integrata e uniforme tra online e offline ai propri clienti. In questi progetti il focus viene dedicato alla parte di integrazioni (almost) realtime per garantire una perfetta sincronia dei dati tra i vari sistemi che compongono l’ecosistema IT delle aziende nostre clienti.
Vengono quindi integrati l’ERP, il CRM, il PIM, il WMS, l’IDM, i sistemi di cassa dei punti vendita e chi più ne ha più ne metta!
Per questi progetti abbiamo realizzato anche soluzioni in-store come ad esempio dei kiosk e-commerce installati in centinaia di punti vendita dove il cliente finale può consultare il catalogo anche non presente nel punto vendita in cui si trova e magari ordinare il prodotto che cercava e che non ha trovato.

Abbiamo realizzato anche app b2c (ovvero app per il pubblico che vengono rilasciate negli store di Apple e Google) e app in-store per la vendita assistita e date come supporto al personale in punto vendita. Lo scopo ultimo di tutte queste integrazioni è quello di fornire, sia al cliente finale, sia al personale in punto vendita, tutte le informazioni possibili e costantemente aggiornate attraverso tutti i canali presidiati.

Realizziamo progetti in cui l’internazionalizzazione rappresenta la chiave di successo per il nostro cliente, ovvero progetti che prevedono la vendita all’estero con verticalizzazioni specifiche per ciascun singolo mercato. Abbiamo casi di clienti che vendono in oltre cento paesi nel mondo con complessità derivanti dal dover gestire molteplici lingue (anche “esotiche”), molteplici valute, molteplici magazzini, ecc. ecc.
Nei progetti di internazionalizzazione non va poi dimenticata la UX: ogni cultura ha le sue peculiarità che vanno rispettate. Ad esempio il right-to-left o la gestione di foto prodotto specifiche per i paesi arabi, la necessità di coniugare una buona UX con la lingua thailandese (famosa per avere parole contenenti un alto numero di caratteri) e così via.

In questi progetti è poi molto stimolante la parte di relazione con clienti, partner e fornitori esteri. Abbiamo avuto la possibilità di collaborare con nostri partner facenti parte dell’associazione Meet Magento e che abbiamo consigliato ai nostri clienti in quanto specialisti di uno specifico mercato. Abbiamo collaborato con fornitori di servizi esteri per i quali dovevamo implementare l’integrazione con l’ecommerce del nostro cliente (mi riferisco ad esempio ai casi in cui abbiamo dovuto integrare un payment gateway cileno o giapponese o a quando abbiamo ricevuto la documentazione tecnica in lingua russa :-). Questi sono forse i progetti più stimolanti in quanto ci permettono di confrontarci con persone da tutto il mondo facendoci crescere anche a livello personale, non solo come tecnici.

Facciamo progetti B2B per aziende che vendono, appunto, ad altre aziende e non al consumatore finale. Questi sono i progetti più particolari che facciamo in quanto operiamo in tanti settori diversi e ciascuno di essi ha la sua caratteristica. Qui, il comportamento di acquisto è completamente diverso rispetto a quello di un cliente b2c e le esigenze variano da settore a settore e in base all’utilizzatore della piattaforma b2b (un buyer aziendale, un professionista, un artigiano, un agente, un rivenditore. Ciascuno di loro ha le proprie esigenze). Sono progetti che nascondono delle complessità importanti nella gestione del catalogo (solitamente composto da milioni di referenze) e nella gestione dei clienti e dei listini prezzi (tipicamente il prezzo varia da cliente a cliente e non c’è un listino unico uguale per tutti). Adobe Commerce (aka Magento Commerce) è una piattaforma adatta anche al mondo B2B grazie ad un componente ufficiale rilasciato da Adobe che consente di estendere le funzionalità della piattaforma con le funzionalità specifiche del mondo B2B.

E poi, realizziamo progetti in cui si fondono tutte queste funzionalità e carattteristiche! Si tratta di progetti omni-channel internazionali, progetti b2b internazionali, progetti omnichannel per brand internazionali che hanno anche il b2b…insomma, ci divertiamo!

A cura di Mauro Lorenzutti, CTO @ Webformat
Seguimi su Linkedin


Vuoi conoscere meglio la nostra realtà aziendale?