Webformat.com: Ultime Notizie http://www.webformat.com/ Ultime news dal sito www.webformat.com it Webformat.com: Ultime Notizie http://www.webformat.com/typo3conf/ext/tt_news/ext_icon.gif http://www.webformat.com/ 18 16 Ultime news dal sito www.webformat.com TYPO3 - get.content.right http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss Wed, 10 May 2017 12:23:00 +0200 Fiocco azzurro in Webformat http://www.webformat.com/news/dettaglio-notizia/articolo/fiocco-azzurro-in-webformat/index.html È nato Giulio! I nostri auguri a papà Mauro, mamma Antonella e fratellino Emanuele Facciamo i nostri auguri più calorosi a papà Mauro, mamma Antonella e al piccolo Emanuele per l'arrivo dell'attesissimo Giulio.
Auguri alla famiglia da tutto lo staff Webformat!]]>
Wed, 10 May 2017 12:23:00 +0200
News da casa Magento: Magento Commerce è stata nominata Leader nel Gartner Magic Quadrant per il settore Digital Commerce http://www.webformat.com/news/dettaglio-notizia/articolo/news-da-casa-magento-magento-commerce-e-stata-nominata-leader-nel-gartner-magic-quadrant-per-il-se/index.html Le caratteristiche che la Gartner ha preso in esame per nominarla leader sono state “completezza... Mark Lavelle, CEO di Magento Commerce, ha commentato che questo riconoscimento sottolinea la capacità della piattaforma di fornire la scalabilità e la flessibilità di cui ha bisogno per sviluppare le proprie attività e rispondere alle mutevoli richieste di marketing, il tutto mantenendo basso il costo totale di proprietà. Perché lavoriamo con Magento? Perché è una piattaforma stabile, versatile che permette personalizzazioni ed integrazioni veloci a prezzi accessibili. Magento ci permette di creare e-commerce molto strutturati con cataloghi di prodotti di vaste dimensioni (fino a 1 milione di prodotti), che una volta implementati sarà possibile amministrare con una elevata capacità di gestione direttamente dal brand senza intermediari.
Le opportunità che i merchant possono cogliere sono innumerevoli: pensate che Magento ha quasi 51 milioni di clienti in tutto il mondo e che, solo nel 2016, hanno registrato un volume di transazioni globali, di oltre 101 miliardi di dollari. Magento permette di aumentare le vendite di oltre il 30% rispetto alle altre piattaforme. Se volete maggiori informazioni sul report Gartner, cliccate qui.  Se invece volete dare una marcia in più al vostro store online, potete contattarci tramite nostra form. ]]>
Tue, 02 May 2017 10:21:00 +0200
Webformat all'E-commerce Forum 2017 http://www.webformat.com/news/dettaglio-notizia/articolo/webformat-alle-commerce-forum-2017/index.html Saremo presenti il 10 e 11 maggio alla XII edizione del Netcomm Forum. Venite a trovarci allo stand... 10 e 11 maggio ritorna, per la XII edizione, il Netcomm Forum, il principale evento dedicato al commercio elettronico e alla digital transformation in Italia organizzato dal Consorzio Netcomm. Un appuntamento immancabile e anche quest'anno saremo presenti come sponsor allo stand E29. Venite a trovarci, saremo a vostra disposizione per parlare con voi di quali strategie adottare per realizzare dei sistemi innovativi per il vostro e-commerce, presentandovi i nostri migliori casi di successo. Cosa troverete in questa edizione?
Saranno due giornate dedicate al business, alla formazione e al networking, dove si parlerà anche di fashion, design, food e travel, i focus di nuovi eventi firmati Netcomm. I numeri della precedente edizione
  • 12.000 imprese
  • 160 sponsor
  • 3 conferenze plenarie
  • 160 relatori
  • 60 workshop
Vi aspettiamo il 10 e 11 maggio a Milano, – Gate 14 – via Gattamelata 5. Sito dell’evento: www.netcommforum.it .]]>
Wed, 05 Apr 2017 12:42:00 +0200
Meet Magento Italy 2017 - Il resoconto http://www.webformat.com/news/dettaglio-notizia/articolo/meet-magento-italy-2017-il-resoconto/index.html Oltre 480 presenze, 40 speech e 20 sponsor per la quarta edizione che anche quest’anno ha... Meet Magento Italy si è conclusa registrando il tutto esaurito con una maggiore presenza durante entrambe le giornate confermando l’importanza di “fare sistema” efficacemente tra gli operatori del mondo e-commerce.
Il successo che l'evento ha registrato in questi quattro anni, ci spinge a continuare ad organizzare un momento così importante per tutti coloro che operano non solo con Magento, ma più in generale nel mondo e-commerce a livello nazionale ed internazionale.
Dai primi feedback che abbiamo ricevuto dai partecipanti, ciò che ha colpito di più questa quarta edizione sono stati sicuramente i due momenti a contatto con le guest star Massimo Banzi, co-fondatore di Arduino, e una rappresentanza del team Magento composta da Andrea Ward, CMO Magento, Jason Woosley, SVP Product & Technology e Ben Marks, Magento Evangelist.
Molto apprezzati dai partecipanti, anche gli interventi dei Magento Architects e i talk legati al tema dell'internazionalizzazione.

Novità di questa quarta edizione è stata il Magento Contribution Day, un momento che ci ha reso molto orgogliosi del lavoro svolto in questi anni. Il Meet Magento Italy è stato infatti scelto da Magento come il primo evento in assoluto tra gli eventi Meet Magento, in cui dar vita a questo workshop intensivo di debug in cui gli sviluppatori hanno avuto la possibilità di lavorare fianco a fianco dei migliori Magento Architects e contribuire al miglioramento del core di Magento 2.
Un’esperienza unica nel suo genere che ha permesso ai partecipanti di comprendere in maniera approfondita le modalità di diagnosi in Magento 2 e creare così esperienze innovative che promuovano il futuro del commercio digitale. Vogliamo ringraziare di cuore tutti i partecipanti, gli sponsor e i media partner che ci hanno sostenuto in questa 4° edizione.
Per tutti quelli che sono interessati alle slide dell'evento, vi informiamo che troverete il materiale all'interno delle pagine dei singoli relatori sul sito di Meet Magento.
I video dell'evento saranno disponibili prossimamente sul nostro canale youtube.
Abbiamo già nuove idee per la prossima edizione quindi vi consigliamo di seguire le pagine Facebook e Twitter dell'evento per scoprire di più. Nel mentre vi lasciamo con la lettura dell'intervista realizzata al nostro Diego da Dcommerce, media partner della 4° edizione: "L'importanza di Webformat all'interno dell'ecosistema italiano di ecommerce" ]]>
Wed, 15 Mar 2017 13:59:00 +0100
A Natale puoi… Vendere di più! http://www.webformat.com/news/dettaglio-notizia/articolo/a-natale-puoi-vendere-di-piu/index.html 10 consigli utili per sfruttare le opportunità delle feste e aumentare il tuo fatturato Black Friday e Cyber Monday, due tra gli eventi più importanti dell’anno per le vendite online, sono stati estremamente positivi. Secondo i dati rilasciati da Amazon.it, quest’anno il marketplace ha superato ogni aspettativa oltrepassando la soglia di 1,1 milioni di prodotti ordinati, con una media di 12 al secondo.
Risultati record anche per ePrice che durante il “venerdì nero” ha toccato un +81% di controvalore degli ordini rispetto al 2015. Dati, questi, molto incoraggianti che ci fanno capire come sia importante sfruttare le festività in programma. Qualcuno forse dirà: “si ma questi dati riguardano i grandi colossi, quali sono le prospettive per i venditori più piccoli?” Niente paura. Secondo questa ricerca, è prevista una crescita del 13% delle vendite e-commerce durante le festività, con un picco massimo in quelle natalizie. Manca meno di un mese al Natale, un periodo di aumento ordini, promozioni, eventi, in cui i consumatori sono molto più attenti nella ricerca di prodotti e hanno esigenze sempre più specifiche. Ecco quindi che i venditori devono mettere in atto una strategia di marketing efficace per sfruttare al meglio le opportunità offerte dalle festività e aumentare così le vendite. Per evitare di farvi arrivare impreparati, ecco i nostri 10 consigli utili.
  1. Personalizzazione
    Ricordatevi che le feste natalizie sono molto emozionali quindi fate vivere queste emozioni ai vostri utenti. Parlate con il vostro grafico e vestite a festa il vostro e-commerce: inserite elementi grafici che richiamino il Natale, fate alcune modifiche cromatiche ma attenzione a non esagerare, per Carnevale manca ancora qualche mese.

  2. Countdown
    Lo dice anche il Bianconiglio di Alice nel Paese delle Meraviglie: “è tardi, è tardi, è tardi”. Sfruttate la leva della scarsità del tempo e inserite nel vostro e-commerce un box di countdown che segnala quanto tempo è rimasto alla fine delle offerte. Un’attività che richiede poco tempo di sviluppo, ma che molto probabilmente spingerà l’utente interessato ad acquistare subito senza rimandare in un secondo momento.

  3. Offerte per i vecchi clienti
    Ricordatevi di coccolare i vostri clienti: nel vostro piano editoriale non devono mancare le newsletter con sconti e promozioni riservate in occasione del Natale.
    È buona norma, inoltre, inviare ai clienti un messaggio personalizzato di auguri. In questo modo li farete sentire importanti e aumenterete la fidelizzazione.

  4. Prodotti correlati
    Dopo aver fatto immergere l’utente nell’atmosfera natalizia con il vostro layout personalizzato e avergli ricordato che ha poco tempo a disposizione per approfittare delle offerte, aiutateli nella scelta del prodotto. Nel periodo natalizio le persone sono propense a spendere qualcosa in più quindi sfruttate il cross selling studiando con attenzione i prodotti correlati da mettere in evidenza e suggerendo i giusti abbinamenti.

  5. Gift card
    Create Gift Card personalizzate e a tema per fare acquisti sul vostro e-commerce. Gli acquirenti dell’ultimo minuto o tutti quelli che non amano pensare ai regali, avranno a portata di click la soluzione ai loro problemi.

  6. Consegna rapida e sicura
    Sotto le festività si sa, gli impegni aumentano e i vostri clienti avranno meno tempo per fare le commissioni. Anticipate le loro esigenze: se generalmente i vostri tempi di consegna sono di 3-5 giorni, offrite loro un servizio di consegna express in 24/48 ore. Sarà un’attività dispendiosa ma vi porterà clienti soddisfatti.

  7. Consegna gratuita e pacchi personalizzati
    Pensate di non riuscire a gestire i tempi di consegna express? Un’alternativa che sicuramente sarà molto apprezzata dai vostri acquirenti, è la spedizione gratuita su tutto. Anche questa è un’attività dispendiosa a livello economico ma avrete più probabilità di essere ripagati con acquisti successivi.
    Se invece cercate una soluzione più economica, offrite gratuitamente il servizio di confezione regalo o, in alternativa, inserite un biglietto di auguri omaggio. Il costo sarà per voi molto più contenuto e la soddisfazione del cliente sarà comunque alta.

  8. Newsletter
    Quale periodo migliore, se non quello natalizio, per incentivare l’iscrizione alla newsletter. Offrite una percentuale di sconto sul primo acquisto, contenuti editorali, promozioni riservate ai soli iscritti. Nel caso in cui il vostro e-commerce preveda il guest check-out, inserite all'interno della pagina di conferma dell'ordine un invito ad iscriversi alla newsletter per aumentare la vostra lead generation.

  9. Customer care
    Avere un servizio di assistenza clienti efficiente è già una chiave di successo per il vostro e-commerce. Ricordatevi quindi, soprattutto sotto il periodo natalizio, di affrontare le richieste dei clienti con regolarità. Se disponete di chat di assistenza online, tenetele sempre a portata di mano e cercate di rispondere in maniera chiara, puntuale e precisa. Il cliente non ha tempo, ha bisogno di risposte immediate quindi se riuscite a rispondere tempestivamente alle loro domande, sarà il vostro regalo di Natale.

  10. Social network
    Gli utenti conversano con i brand sui social quindi usateli bene. Facebook, Pinterest e Instagram sono fonte di ispirazione ed idee su cosa acquistare a Natale quindi sfruttate questi canali per mettere in evidenza prodotti e promozioni.
    Sfruttate le potenzialità dei social network di Zuckerberg e, se ancora non l’avete fatto, provate la Vetrina di Facebook, una nuova funzione che non richiede applicazioni terze e che vi permette di mantenere i prodotti in vendita sempre visibili sulla parte alta della pagina.

  11. Meno di un mese al Natale...Don’t PANIC!
    È vero avevamo detto 10 punti ma, come dice il titolo dell’undicesimo, niente panico.
    Dopo aver pensato a tutte le attività da rivolgere ai vostri clienti ricordatevi di pensare anche a voi quindi prima di tutto organizzate e pianificate bene tutte le attività definendo ruoli e tempistiche, controllate il vostro magazzino e fate una lista dei prodotti che andranno per la maggiore. Cercate di prevedere l’imprevedibile e tenetevi sempre un piano B di riserva.
]]>
Tue, 29 Nov 2016 16:47:00 +0100
Abbiamo rifatto il look ad Erreà http://www.webformat.com/news/dettaglio-notizia/articolo/abbiamo-rifatto-il-look-ad-errea/index.html Online il sito errea.com totalmente rinnovato grazie all’integrazione Magento-TYPO3 www.errea.com. Grazie alla nostra integrazione Magento-TYPO3, abbiamo realizzato una nuova piattaforma multi sito, multi lingua e multi mercato che permette una gestione totalmente autonoma dei contenuti e di tutte le attività di web marketing.
È stato un progetto che ci ha coinvolti a 360°: dopo un’attenta analisi dei requisiti, abbiamo declinato il nuovo design, ci siamo occupati dell’implementazione delle tecnologie fino ad arrivare al vero punto di forza del progetto ovvero la migrazione dalla piattaforma proprietaria all’integrazione con Magento-TYPO3. Grande attenzione e cura dei dettagli anche durante la fase di Go-live, in cui è stato fondamentale mantenere alto e invariato il posizionamento sui motori di ricerca.
Il nuovo sito, vetrina per i brand Erreà (Erreà Sport, Erreà Republic ed Erreà 3DWear), è suddiviso in 10 aree geografiche differenti e 5 lingue, ognuna con listini, cataloghi e valute differenziate.
La piattaforma è perfettamente integrata con i sistemi ERP aziendali per la gestione listini, ordini e anagrafiche prodotti e strizza l’occhio alla content curation: possibilità di condividere e arricchire le schede prodotto, di creare nuove landing page in totale autonomia per comunicare efficacemente il brand e migliorare la user experience. Erreà ha avuto la lungimiranza di comprendere quanto l’innovazione in ambito e-commerce fosse fondamentale e lavorare in stretta sinergia per questo progetto è stato molto stimolante per noi. Se anche voi avete la necessità di migrare la vostra piattaforma e dare uno slancio al vostro e-commerce, contattateci. Leggete l’articolo apparso su Advertiser

]]>
Wed, 26 Oct 2016 15:46:00 +0200
Nuovi aggiornamenti Magento per la sicurezza degli store: uscita la SUPE-8788 http://www.webformat.com/news/dettaglio-notizia/articolo/nuovi-aggiornamenti-magento-per-la-sicurezza-degli-store-uscita-la-supe-8788/index.html Magento ha rilasciato nei giorni scorsi nuove funzionalità e aggiornamenti, tra cui la nuova patch... È molto importante tutelarsi da possibili attacchi malware e accessi non autorizzati per questo vi consigliamo quanto prima di aggiornare questa patch e mantenere alto così il livello di sicurezza del vostro store Magento. Vediamo più nel dettaglio quali problematiche sono state risolte con la SUPEE-8788
  • Eliminata la vulnerabilità nell’esecuzione di codice remoto che eseguiva comandi random in fase di checkout con alcuni metodi di pagamento
  • Gli utenti malintenzionati con autorizzazioni di Amministratore, non potranno più utilizzare i blocchi per estrapolare informazioni memorizzate nella cache tra cui quelle di configurazione del negozio, chiavi crittografate e dettagli di connessione al database
  • con alcune configurazioni, era possibile effettuare il login all’account cliente senza password. Ora questo non è più possibile
  • durante il processo di importazione/esportazione dei dati, sono stati introdotti una serie di controlli dei dati che evitano l’esecuzione di codice potenzialmente pericoloso
  • è stata rimossa la possibilità di ottenere accesso al pannello di amministrazione avendo solo accesso alla sezione catalogo
  • è stata risolta la possibilità di fare un upload di immagini modificate che potrebbero causare un timeout di script bloccando così potenziali attacchi. (Questo potenziale vulnerabilità interessa i negozi che permettono agli utenti di caricare immagini come una opzione personalizzata o il pannello di Admin)
  • è stata eliminata la possibilità, per utenti non autorizzati, di fare il backup dei file o del database Magento
  • è stata eliminata la possibilità di mandare un messaggio ad un cliente con un link malware per ottenere i dati del suo account
Queste sono tra le novità più importanti legate alla patch SUPEE-8788. Per un approfondimento su tutte le migliorie apportate vi invitiamo a visitare la pagina dedicata. Se dovete mantenere sicuro il vostro e-commerce, contattateci subito.]]>
Fri, 21 Oct 2016 17:41:00 +0200
Webformat sponsor di T3CON Italia http://www.webformat.com/news/dettaglio-notizia/articolo/webformat-sponsor-di-t3con-italia/index.html Immancabile appuntamento il 16 e 17 settembre 2016 a Bologna per scoprire tutto sul CMS open source... T3CON Italia.
Anche per il 2016, noi di Webformat siamo felici di partecipare e sostenere questo importante evento dedicato agli sviluppatori e utilizzatori del CMS open source TYPO3. Il T3CON Italia, 16-17 settembre a Bologna, propone una due giorni di talk, workshop e incontri one-to-one, per conoscere, approfondire e confrontarsi con i protagonisti del panorama internazionale legato al mondo TYPO3.
Novità del 2016, il T3Contribution Bootup Day, dove i partecipanti potranno seguire delle sessioni di workshop tenute da tre rappresentanti del TYPO3 Core Team: Mathias SchreiberAnja Leichsenring e Oliver Hader. Oltre a partecipare all’evento come sponsor, il nostro Mauro il 17 settembre alle 16:30 terrà il talk dal titolo “Ottimizzare le prestazioni di TYPO3”, grazie al quale scoprirete le tecniche e le metodologie per ottimizzare le prestazioni sia lato server sia lato client, di un sito TYPO3. Scoprite tutti i dettagli del programma. E voi vi siete iscritti al T3CON Italia?
Ci vediamo a Bologna.]]>
Fri, 09 Sep 2016 14:50:00 +0200
Formazione Magento per il team Webformat http://www.webformat.com/news/dettaglio-notizia/articolo/formazione-magento-per-il-team-webformat/index.html Per i nostri programmatori, cinque giornate a Londra con docenti Magento, per capire tutti i... Se seguite la nostra pagina Facebook o il nostro canale Twitter, avrete sicuramente visto che qualche settimana fa, i nostri Claudio e Andrea sono volati a Londra per una full immersion di cinque giorni in casa Magento, grazie alla quale hanno potuto approfondire i fondamenti del nuovo Magento 2 e applicarli nell’immediato. Un corso, iniziato in Italia con video on-demand "Fundamentals of Magento 2 development" e proseguito in aula con una serie di esercizi dal taglio pratico, che gli ha permesso di acquisire le conoscenze necessarie per usare il framework nella maniera più corretta. Quando gli abbiamo chiesto come fosse andata, ci hanno raccontato che la cosa che hanno apprezzato di più è stata la possibilità di esercitarsi e mettersi a confronto con i docenti, per analizzare le best practices e comprendere il modus operandi migliore per lavorare con Magento 2. Dopo un’overview sull’architettura di Magento 2, hanno analizzato i nuovi strumenti della piattaforma quali la dependency injection e i plugin; questi ultimi vengono utilizzati per modificare il comportamento di qualsiasi metodo pubblico nativo all’interno di una classe Magento e sono da preferire per quanto possibile agli observer e alle preference (che di fatto implementano quello che in Magento 1 era il rewrite delle classi). Di grande interesse, la parte inerente al flusso di rendering dell’interfaccia utente: si è visto come presentare gli elementi della view, la nuova gestione dei blocchi e dei template, gli UI Component (fondamentali per sviluppare le griglie e le form nel pannello di amministrazione) e la gestione del rendering tramite il layout.
Quindi, dopo un’analisi della gestione dell’interazione con il database, sono passati a una delle grandi novità di Magento 2, i Service Contracts che permettono una semplificazione delle successive modifiche ed evoluzioni delle applicazioni. Infine hanno approfondito i “trucchi” per una corretta implementazione delle griglie e delle form della rinnovata interfaccia di amministrazione di Magento 2. Per Claudio e Andrea sono stati cinque giorni di studio ed esercitazioni molto intensi ma non sono mancati i momenti di svago e divertimento. I nostri programmatori non si sono fatti mancare un tour tra le principali attrazioni londinesi: Big Ben, Tower Bridge, British Museum, National Gallery, Buckingham Palace, St. James Park e tanto altro ancora.
Insomma, hanno unito l’utile al dilettevole. Per noi di Webformat la formazione è fondamentale e cerchiamo di tenerci sempre aggiornati sulle nuove tecnologie. A tutto il team è garantito un percorso di crescita professionale e continuo, sia per implementare e migliorare il bagaglio di conoscenze, sia per offrire ai nostri clienti servizi di qualità. Se volete far parte del nostro team, visitate la nostra sezione lavora con noi e scoprite le posizioni attualmente aperte. Potete mandare le vostre candidature all’indirizzo cv(at)webformat.com . ]]>
Mon, 29 Aug 2016 15:07:00 +0200
I consigli per un e-commerce di successo http://www.webformat.com/news/dettaglio-notizia/articolo/i-consigli-per-un-e-commerce-di-successo/index.html Nell'intervista per Datamanager.it, il nostro Diego spiega quali sono gli ingredienti per rendere... Allo stesso modo, per avere un e-commerce di successo, bisogna costruire una strategia su misura del proprio business e fare attenzione ai particolari. Con queste parole, nell’intervista realizzata per datamanager.it, il nostro Diego ha spiegato quali sono gli elementi fondamentali per un buon sito e-commerce. Per prima cosa è necessario scegliere la giusta piattaforma: se si gestiscono progetti di medio-alta complessità utilizzare piattaforme open source scalabili e ricche di funzionalità come Magento, può essere una valida soluzione.
In secondo luogo, sviluppare siti responsive, realizzare schede prodotto chiare e complete di tutte le informazioni necessarie ed offrire un sistema avanzato di ricerca predittiva, sono elementi che vi aiutano a sviluppare una UX efficace e ottimizzare le performance del vostro sito.
Attenzione anche alla fase di check-out: in Italia il tasso di abbandono del carrello è ancora elevato per questo avere una pagina di pagamento integrata, che presenta solo i campi necessari e senza sorprese, può ridurre questo rischio. Quando decidete di aprire un e-commerce o volete migrare ad una piattaforma tecnologicamente avanzata, ricordatevi prima di tutto di effettuare un’analisi preliminare per valutare tutti gli aspetti fondamentali del progetto e capire come ottimizzarne le performance.
Disporre di strumenti tecnologicamente avanzati e innovativi può essere una buona leva, ma è grazie a una strategia di marketing efficace, che parte da obiettivi chiari e concreti, che si può raggiungere il successo. Se volete leggere l’intervista integrale, cliccate qui.

Se avete bisogno di un servizio di consulenza per il vostro e-commerce, contattateci. Image source: Freepik]]>
Mon, 01 Aug 2016 15:14:00 +0200