< Abbiamo rifatto il look ad Erreà
Data: 29.11.2016

A Natale puoi… Vendere di più!

10 consigli utili per sfruttare le opportunità delle feste e aumentare il tuo fatturato


Il tanto atteso weekend di grandi sconti ormai si è concluso e i risultati portati dal Black Friday e Cyber Monday, due tra gli eventi più importanti dell’anno per le vendite online, sono stati estremamente positivi. Secondo i dati rilasciati da Amazon.it, quest’anno il marketplace ha superato ogni aspettativa oltrepassando la soglia di 1,1 milioni di prodotti ordinati, con una media di 12 al secondo.
Risultati record anche per ePrice che durante il “venerdì nero” ha toccato un +81% di controvalore degli ordini rispetto al 2015. Dati, questi, molto incoraggianti che ci fanno capire come sia importante sfruttare le festività in programma.

Qualcuno forse dirà: “si ma questi dati riguardano i grandi colossi, quali sono le prospettive per i venditori più piccoli?” Niente paura. Secondo questa ricerca, è prevista una crescita del 13% delle vendite e-commerce durante le festività, con un picco massimo in quelle natalizie.

Manca meno di un mese al Natale, un periodo di aumento ordini, promozioni, eventi, in cui i consumatori sono molto più attenti nella ricerca di prodotti e hanno esigenze sempre più specifiche. Ecco quindi che i venditori devono mettere in atto una strategia di marketing efficace per sfruttare al meglio le opportunità offerte dalle festività e aumentare così le vendite.

Per evitare di farvi arrivare impreparati, ecco i nostri 10 consigli utili.

  1. Personalizzazione
    Ricordatevi che le feste natalizie sono molto emozionali quindi fate vivere queste emozioni ai vostri utenti. Parlate con il vostro grafico e vestite a festa il vostro e-commerce: inserite elementi grafici che richiamino il Natale, fate alcune modifiche cromatiche ma attenzione a non esagerare, per Carnevale manca ancora qualche mese.

  2. Countdown
    Lo dice anche il Bianconiglio di Alice nel Paese delle Meraviglie: “è tardi, è tardi, è tardi”. Sfruttate la leva della scarsità del tempo e inserite nel vostro e-commerce un box di countdown che segnala quanto tempo è rimasto alla fine delle offerte. Un’attività che richiede poco tempo di sviluppo, ma che molto probabilmente spingerà l’utente interessato ad acquistare subito senza rimandare in un secondo momento.

  3. Offerte per i vecchi clienti
    Ricordatevi di coccolare i vostri clienti: nel vostro piano editoriale non devono mancare le newsletter con sconti e promozioni riservate in occasione del Natale.
    È buona norma, inoltre, inviare ai clienti un messaggio personalizzato di auguri. In questo modo li farete sentire importanti e aumenterete la fidelizzazione.

  4. Prodotti correlati
    Dopo aver fatto immergere l’utente nell’atmosfera natalizia con il vostro layout personalizzato e avergli ricordato che ha poco tempo a disposizione per approfittare delle offerte, aiutateli nella scelta del prodotto. Nel periodo natalizio le persone sono propense a spendere qualcosa in più quindi sfruttate il cross selling studiando con attenzione i prodotti correlati da mettere in evidenza e suggerendo i giusti abbinamenti.

  5. Gift card
    Create Gift Card personalizzate e a tema per fare acquisti sul vostro e-commerce. Gli acquirenti dell’ultimo minuto o tutti quelli che non amano pensare ai regali, avranno a portata di click la soluzione ai loro problemi.

  6. Consegna rapida e sicura
    Sotto le festività si sa, gli impegni aumentano e i vostri clienti avranno meno tempo per fare le commissioni. Anticipate le loro esigenze: se generalmente i vostri tempi di consegna sono di 3-5 giorni, offrite loro un servizio di consegna express in 24/48 ore. Sarà un’attività dispendiosa ma vi porterà clienti soddisfatti.

  7. Consegna gratuita e pacchi personalizzati
    Pensate di non riuscire a gestire i tempi di consegna express? Un’alternativa che sicuramente sarà molto apprezzata dai vostri acquirenti, è la spedizione gratuita su tutto. Anche questa è un’attività dispendiosa a livello economico ma avrete più probabilità di essere ripagati con acquisti successivi.
    Se invece cercate una soluzione più economica, offrite gratuitamente il servizio di confezione regalo o, in alternativa, inserite un biglietto di auguri omaggio. Il costo sarà per voi molto più contenuto e la soddisfazione del cliente sarà comunque alta.

  8. Newsletter
    Quale periodo migliore, se non quello natalizio, per incentivare l’iscrizione alla newsletter. Offrite una percentuale di sconto sul primo acquisto, contenuti editorali, promozioni riservate ai soli iscritti. Nel caso in cui il vostro e-commerce preveda il guest check-out, inserite all'interno della pagina di conferma dell'ordine un invito ad iscriversi alla newsletter per aumentare la vostra lead generation.

  9. Customer care
    Avere un servizio di assistenza clienti efficiente è già una chiave di successo per il vostro e-commerce. Ricordatevi quindi, soprattutto sotto il periodo natalizio, di affrontare le richieste dei clienti con regolarità. Se disponete di chat di assistenza online, tenetele sempre a portata di mano e cercate di rispondere in maniera chiara, puntuale e precisa. Il cliente non ha tempo, ha bisogno di risposte immediate quindi se riuscite a rispondere tempestivamente alle loro domande, sarà il vostro regalo di Natale.

  10. Social network
    Gli utenti conversano con i brand sui social quindi usateli bene. Facebook, Pinterest e Instagram sono fonte di ispirazione ed idee su cosa acquistare a Natale quindi sfruttate questi canali per mettere in evidenza prodotti e promozioni.
    Sfruttate le potenzialità dei social network di Zuckerberg e, se ancora non l’avete fatto, provate la Vetrina di Facebook, una nuova funzione che non richiede applicazioni terze e che vi permette di mantenere i prodotti in vendita sempre visibili sulla parte alta della pagina.

  11. Meno di un mese al Natale...Don’t PANIC!
    È vero avevamo detto 10 punti ma, come dice il titolo dell’undicesimo, niente panico.
    Dopo aver pensato a tutte le attività da rivolgere ai vostri clienti ricordatevi di pensare anche a voi quindi prima di tutto organizzate e pianificate bene tutte le attività definendo ruoli e tempistiche, controllate il vostro magazzino e fate una lista dei prodotti che andranno per la maggiore. Cercate di prevedere l’imprevedibile e tenetevi sempre un piano B di riserva.